Consiglio comunale – Buona la prima


Il Consiglio Comunale del 16 luglio lo interpretiamo come un ottimo auspicio per il prosieguo della consigliatura, infatti, si è riusciti a discutere nel merito delle cose a prescindere da chi le proponeva.

Noi lavoreremo affinché quest’atteggiamento diventi la costante di tutte le riunioni del Consiglio comunale. Ovviamente, se uno nel merito non condivide deve esprimere la propria contrarietà, ma non per partito preso. 

Questo abbiamo  proposto nel corso della campagna elettorale: un confronto sulle cose e non sugli schieramenti. Noi riproporremo i contenuti del nostro programma e auspichiamo davvero che la discussione avvenga nel merito e, di conseguenza, si voti nel merito. 

Certamente non ci aspettiamo che le nostre proposte vengano tutte accolte, ma che siano valutate per quelle che sono.

In questo modo, tutti insieme, lavoreremo davvero per l’interesse dei nostri concittadini.